Raffaele Masto

La variabile africana

Egea, 2019, pp. 181, € 18,50

È un esercizio sterile liquidare un continente in due battute o confinare le vicende di 54 stati in striminziti luoghi comuni. Con le Afriche avremo sempre a che fare, dunque è opportuno farne la conoscenza. È il messaggio dell’autore, giornalista di Radio Popolare, mentre racconta ciò che ha vissuto in Mozambico, Costa d’Avorio, Sud Sudan, Sierra Leone, Nigeria. Un mix di analisi e di reportage con l’intento di fornire un punto di vista articolato di ciò che si muove sul terreno sociale politico ed economico. Senza dimenticare la ricca geografia umana.