Furio Colombo

Clandestino. La caccia è aperta

La nave di Teseo, 2018, pp. 172, € 14,00

Due anni di risposte a lettere che interrogano il giornalista Furio Colombo sullo stesso quesito: l’immigrazione. Segno di un interesse sul tema, ma anche della ricerca di un barlume nel mare magnum delle fake news. Dopo un piccolo glossario per barcamenarsi tra “prima gli italiani” e i “radical chic”, Colombo smonta luoghi comuni e panzane. Entrambi egualmente numerosi e presenti sia a destra che a sinistra per giustificare respingimenti e accordi con un (inesistente) governo libico. In nome della nostra “sicurezza” minacciata dai neri. (J.C.)