PENSIERI MAI STANCHI - DOSSIER GENNAIO 2018

L’obiettivo dell’antropologo

Abbinando proverbi africani agli scatti di un viaggiatore.

di Marco Aime

«Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene». Lo ha detto il celebre fotografo Ansel Adams. Potremmo sostituire “barzelletta” con “proverbio” e il risultato non cambierebbe. I proverbi, in fondo, sono immagini tracciate con le parole, schizzi appena abbozzati, che disegnano un pensiero, con tratto accennato. Sono rapidi nell’enunciazione, come le fotografie lo sono nello scatto, e come le fotografie costringono a riflettere, a soffermarsi su ciò che si vede o di cui si stava parlando. Ho tentato quindi di fare dialogare queste due forme di espressione, per raccontare, con uno sguardo incrociato, le tante giornate trascorse in Africa.

Nei miei primi viaggi, la macchina fotografica mi accompagnava sempre. La fotografia è una passione antica, nata in adolescenza e portata avanti negli anni a fasi alterne. Una passione che condiziona il viaggio stesso, che ti costringe a leggere ciò che ti circonda attraverso un’ottica e in un’ottica fotografica. A meno che non si voglia realizzare semplici immagini. Una condizione descritta ironicamente da Umberto Eco, quando afferma: «Di quel viaggio non ricordo più niente. Ero troppo occupato a fotografare e non ho guardato». Una foto è qualcosa di più di una immagine: è un racconto, la sintesi di una storia.

La fotografia però condizionava i miei viaggi al punto che ho deciso di abbandonarla per un po’ a favore della scrittura, che richiede anche essa uno sguardo particolare, ma diverso da quello del fotografo.

Tradita per un po’ di anni, la fotografia ha poi saputo riconquistarmi, ponendosi al fianco della scrittura e non più contro. Così ho tentato di trasformarla in racconto, in cui foto e parola diventassero compagne di viaggio in una piccola antologia di proverbi. 

Leggi l'intero dossier e gli altri articoli di approfondimento e analisi. 

Abbonati alla nuova edizione della rivista mensile, cartacea e digitale!