Cécile Kyenge, Paolo Rumiz

Dal libro dell’esodo

Piemme, 2016, pp. 256, € 17,50.

Pongono continue domande gli scatti che Luigi Ottani, accompagnato dalla documentarista Roberta Biagiarelli che cura questo libro, e pretendono risposte, soprattutto da noi europei. Sono stati realizzati a fine agosto 2015 tra Idomeni (Grecia) e la stazione di Gevgelija (Macedonia), sulla cosiddetta rotta balcanica dei migranti che arrivano dalla Siria, dall’Iraq, dall’Afghanistan. Cercano l’Europa e intanto l’Europa cerca sé stessa. Gli scritti di Kyenge, Rumiz, Fayad, Nardelli e Saletti aiutano a capire l’uomo che migra.