Raffaele Masto

Africa

Tam, 2016, pp. 152, € 9,50

Inviato di Radio Popolare e con un buon bagaglio di esperienze sul campo, l’autore intreccia il ruolo del cronista che da 25 anni scrive di cose africane (che qui racconta in una ventina di episodi) con quello dell’analista che deve confrontarsi con le numerose contraddizioni del continente. Conviene che uno dei problemi più seri è il perpetuarsi al potere, in barba alle Costituzioni e all’alternanza, di leader che tutto sono tranne che statisti. Ripone speranze nello slancio etico-politico della società civile. Scommette su un’Africa protagonista, soprattutto domani.