Marlon James

Breve storia di sette omicidi

Frassinelli, 2015, pp. 687, € 24,50.

di Redazione

L’ultimo riconoscimento attribuito a questo romanzo è l’edizione 2015 del Man Brooker Prize, il maggior premio letterario del Regno Unito. Ma è da quando è uscito nel 2014 che miete consensi tra i critici e tra i lettori. Giamaicano, 44 anni, l’autore va a ripescare il tentato omicidio del musicista reggae Bob Marley nel 1976 e dà corpo a 76 personaggi. Uno di questi, sir Arthur George Jennings, da deceduto afferma: «I vivi aspettano e vedono perché si illudono di avere tempo. I morti vedono e aspettano». Traduzione di Paola D’Accardi.