Okey Ndibe

Il prezzo di Dio

Clichy, 2015, pp. 444, € 17,00.

di Redazione

Per un migrante nigeriano, anche se brillantemente laureato, entrare nel mercato del lavoro a New York non è proprio un giro in giostra. Ike lo prova sulla sua pelle ed entra nella capiente stanza dell’emarginazione sociale. A questo punto si rivolge direttamente a Dio, o meglio alla statua dell’antico dio guerriero che si trova nel suo villaggio d’origine, per trarne del denaro. Sì, vivere negli Stati Uniti fa bene alla penna dei nigeriani: l’autore, docente universitario al suo secondo romanzo, è nato a Yola, stato di Adamawa.