Marco Cinque, Phil Rushton (a cura di)

Signornò. Poesie e scritti contro la guerra

Seam, 2015, pp. 156, € 10,00.

di Redazione

Le parti più interessanti di questa raccolta sono quelle dedicate alle testimonianze dei veterani di guerra statunitensi e dei refusnik (obiettori di coscienza) israeliani. Gerald McCarthy, marine in Vietnam nel 1966-67 e disertore, scrive ne Il rumore delle armi: «Sette inverni sono scivolati via / ma la guerra mi segue ancora. / Mai in nessun caso ho trovato / un modo per liberarmi dei morti». Oggi le guerre hanno cambiato nome. Si chiamano operazioni chirurgiche, conflitti umanitari, interventi preventivi, lotta al terrore…