La prima partita si giocherà l'11 giugno 2010

Mondiali 2010: iniziato il conto alla rovescia

Da oggi è possibile acquistare i biglietti per le partite dei campionati mondiali di calcio 2010, i primi ospitati in Africa.

E' iniziata questa mattina (alle 10 ora italiana) la prima fase di vendita dei biglietti per i campionati di calcio SudAfrica 2010: fino al prossimo 31 marzo sarà possibile acquistare i ticket inoltrando direttamente le richieste al sito web della FIFA. Alcuni dei 120.000 biglietti più economici sono stati riservati ai cittadini Sudafricani, 40.000 quelli per i lavoratori edili che hanno realizzato gli stadi. In totale restano comunque 3 milioni di biglietti disponibili per le 64 partite; il torneo inizierà l'11 giugno, per terminare un mese dopo. I prezzi partono dai 20 dollari dei biglietti riservati ai sudafricani nelle partite della prima fase, ai 900 per il biglietto della finale.
Il Sudafrica prevede l'arrivo di almeno 400 mila visitatori, per quello che sarà il primo mondiale di calcio ospitato da un paese africano, le autorità sudafricane continuano ad assicurare che tutte le strutture in costruzione saranno pronte in tempo per l'apertura dell'evento. Ma sui preparativi, oltre che la disorganizzazione, incombe la crisi finanziaria: i lavori stanno registrando ritardi per le proteste degli operai, che chiedono migliori garanzie di sicurezza e salari più alti. Proprio questa settimana circa 400 operai che lavoravano alla realizzazione dello stadio di Mbombela, a Nelspruit, sono stati licenziati per aver organizzato uno sciopero. La situazione è simile a Durban e a Cape Town. Le autorità assicurano non solo che tutte le strutture sportive saranno pronte in tempo, ma anche che aeroporti, forze di polizia e misure di sicurezza saranno all'altezza della situazione. Per le nazionali africane la sfida già quest'anno, con le partite per le eliminatorie, ma continua anche in gennaio: in Angola si sfideranno per la CAN, la Coppa Africana delle Nazioni. Circa 900 lavoratori, per lo più cinesi, sono impegnati a Luanda per la costruzione dello stadio che ospiterà la finale del torneo calcistico.

Per approfondire (usando il motore di ricerca in alto):

La proposta di Nigrizia: Scommessa Mondiali 2010, editoriale di aprile 2008
Da Nigrizia di novembre 2008: Un calcio all'apartheid, di Itala Vivan